BIAF XXXI EDIZIONE

 

 

Nota! Questo sito utilizza i cookies per migliorare l'esperienza dell'utente e la qualità dei servizi.

Continuando la navigazione autorizzi le nostre modalità d'uso dei cookies. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito web utilizza Cookie per garantire il suo corretto funzionamento e migliorare l'esperienza dell'utente. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull'uso dei Cookie all'interno di questo sito e su come gestirli.

I Cookie sono costituiti da piccole porzioni di codice memorizzate sul computer (o su qualsiasi altro dispositivo utilizzato per la navigazione) nel momento in cui viene visitato un sito web che ne fa uso, consentendogli in questo modo di riconoscere gli utenti e memorizzare determinate informazioni su di loro, utili durante le successive visite, al fine di permettere o migliorare il servizio offerto.

Esistono diverse tipologie di Cookie. Alcuni sono indispensabili al corretto funzionamento del sito e senza di essi non sarebbe possibile utilizzarne alcune funzioni, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Altri ancora servono per raccogliere informazioni, in forma anonima e aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito.

Questo sito utilizza Cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione e svolgere altre attività strettamente necessarie al funzionamento dello stesso. Per monitorare le sessioni e le proprie performance, per attivare le funzioni necessarie all'autenticazione e registrazione degli utenti.
In nessun caso utilizza Cookie di profilazione, ovvero atti a tracciare un profilo dell'utente al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso durante la sua navigazione.

Questo sito utilizza Google Analytics, uno strumento di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. ("Google") che aiuta i proprietari dei siti web a capire come i visitatori interagiscono con i contenuti del sito.
Google Analytics si serve di un set di Cookie per raccogliere informazioni e generare statistiche di utilizzo del sito web senza identificazione personale dei singoli visitatori. In qualità di editore del sito non siamo in grado di fornire un’informativa adeguata sull’uso dei cookie da parte del provider/concessionario del servizio.

Per maggiori informazioni è possibile consultare l'informativa fornita da Google al seguente indirizzo: Informativa Google Analytics.

È possibile inoltre impedire l'utilizzo dei propri dati da parte di Google Analytics installando sul proprio browser l'apposito componente aggiuntivo scaricabile al seguente indirizzo: Componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics.

Come modificare le impostazioni sui cookie

Intervenendo sulle impostazioni del proprio browser è possibile gestire i Cookie in maniera da rispettare le preferenze dell'utente. Ogni browser offre la possibilità di accettare o meno i Cookie in maniera specifica per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre alcuni browser consentono di definire anche impostazioni diverse per i Cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”.
Attenzione: disabilitare i Cookie potrebbe impedire l'utilizzo di alcune funzionalità di questo sito web. La disabilitazione dei Cookie “terze parti” non pregiudica in alcun modo la navigabilità.

La procedura varia leggermente a seconda del tipo di browser utilizzato. Per le istruzioni dettagliate, seguire uno dei seguenti link:

Pubblicità comportamentale

Scoprite cosa è la pubblicità comportamentale e decidete in autonomia quali servizi autorizzare e quali bloccare youronlinechoices.com/it/
 
La presente informativa sull'utilizzo dei Cookie è relativa al sito www.biaf.it. Vista l'oggettiva complessità legata all'identificazione delle tecnologie basate sui Cookie ed alla loro integrazione molto stretta con il funzionamento del web, l'utente è invitato a contattare il Titolare qualora volesse ricevere qualunque approfondimento relativo all'utilizzo dei Cookie stessi e ad eventuali utilizzi degli stessi – ad esempio ad opera di terzi – effettuati tramite questo sito.
 

Aggiornato al 28/05/2015

 

FLORENCE ART WEEK

 FAW copertina

La Florence Art Week, che si terrà dal 21 al 29 settembre, prende avvio dalla Biennale per coinvolgere l'intera città in una settimana dedicata all'arte. Coinvolgerà alcuni Musei di Firenze ma anche le realtà artigianali più prestigiose, le Gallerie d’arte di Via Maggio e Via de Fossi, le storiche strade dello shopping d’arte, così come le boutique di Via Tornabuoni e Ponte Vecchio, che proporranno eventi insoliti aperti a collezionisti e al pubblico in genere.

Tutte le Gallerie fiorentine, dall’arte antica a quelle contemporanea, sono state invitate a partecipare. Una importante new entry della Biennale, la Galleria Poggiali di Firenze presenterà una selezione di opere degli artisti Zorio ed Enzo Cucchi, mentre in via dei Fossi, la Galleria Bacarelli Antichità organizza in collaborazione con Botticelli Antichità e la Galleria Continua di San Gimignano, in trasferta a Firenze alla BIAF, una mostra con opere di Michelangelo Pistoletto, Anish Kapoor e Daniel Buren in dialogo con opere rinascimentali e neoclassiche.

Da Frascione Arte in Via Maggio si terrà la mostra RAM Tra Novecento e Metafisica. La natura ricreataa cura di Susanna Ragionieri.  Saranno esposte 34 opere di RAM, acronimo per Ruggero Alfredo Michahelles (Firenze, 1898 – 1976), tra cui sculture, disegni, collage e dipinti che spaziano dai primi anni Venti fino alla seconda metà degli anni Sessanta, provenienti per l’occasione da prestigiose collezioni private. Alcune di essi si potranno ammirare per la prima volta. La mostra è stata possibile grazie alla consulenza e alla preziosa collaborazione del curatore dell’Archivio THAYAHT & RAM di Firenze, Riccardo Michahelles.

Per la prima volta, in occasione della mostra “La Firenze di Giovanni e Telemaco Signorini”, che inaugurerà in concomitanza con la BIAF, il pubblico potrà ammirare i Saloni storici del piano nobile di Palazzo Antinori, opportunità che da sola merita un viaggio a Firenze. Capolavori notissimi del maestro fiorentino ma anche opere che verranno esposte per la prima volta.

 Il secondo Novecento “secondo Roberto Casamonti” è l’oggetto dell’esposizione in Palazzo Bartolini Salimbeni in piazza Santa Trinita. Opere di Tony Cragg, Basquiat, Pistolletto, Boetti ed altri – sono una novantina i capolavori dagli anni Sessanta al nuovo millennio – che provengono dalla collezione privata del famoso gallerista fiorentino e offerti alla fruizione pubblica nella Collezione Roberto Casamonti – una meta da non perdere per gli amanti del contemporaneo.

Le boutique di Via Tornabuoni il 21 settembre proporranno un’esposizione di moto d’epoca davanti ogni boutique. Hanno già aderito i brand più importanti con boutique in Via Tornabuoni: Dolce & Gabbana, Pomellato, Zegna, Celin, Locman, Tod’s, Loro Piana, Valentino, Casadei, Balenciaga, Zadig et Voltaire, Anne Fontaine, Armani, Gucci, Max Mara, Pucci, Hermes, Fendi, Burberry, Lotti, Fani, Saint Laurent, Tiffany. Hogan, Obicà, Versace, Ferragamo e ancora i F.lli Piccini di Ponte Vecchio.

Facebook
Google
Instagram